Spine Center Servizio per la cura delle malattie vertebrali

  Affrontiamo a 360 gradi le problematiche dolorose a carico della Colonna Vertebrale. In particolare trattiamo il mal di schiena con metodiche sia di tipo conservativo ( fisiokinesiterapia, mesoterapia, terapia posturale ) sia di tipo chirurgico ( chirurgia miniinvasiva ). Dopo una accurate visita superspecialistica si eseguono gli accertamenti necessari
Spine Center Servizio per la cura delle malattie vertebrali

Ernia del disco Lombare

Si manifesta con la lombo sciatalgia, ovvero con una sintomatologia dolorosa che dalla regione lombare si irradia ad uno (talvolta entrambi) gli arti inferiori. Può accompagnarsi a formicolio alla gamba/piede e difficoltà nel flettere/estendere il piede interessato. PROCEDURA Effettuata la diagnosi clinica, confermata da indagine RMN ed Rx grafica si
Ernia del disco Lombare

Frattura-crollo di uno o piu’ corpi vertebrali per osteoporosi

Frattura-crollo di uno o piu’ corpi vertebrali per osteoporosi Si caratterizza per il dolore violento e persistente a carico del distretto interessato, quasi sempre lombare e dorso lombare. Il paziente, di et? avanzata ? costretto a letto. I crolli possono interessare uno o pi? corpi vertebrali. PROCEDURA Trattasi di patologia
Frattura-crollo di uno o piu’ corpi vertebrali per osteoporosi

Lombalgia ( mal di schiena ) persistente provocato da discopatie dolorose lombari ad uno o piu’ livelli

Lombalgia ( mal di schiena ) persistente provocato da discopatie dolorose lombari ad uno o piu’ livelli provocano lombalgia ( mal di schiena ) persistente,ingravescente, con rigidit?. Possono associarsi episodi di sciatalgia mono o bilaterale. PROCEDURA Si esegue una fissazione dinamica percutanea ( quindi attraverso la cute ) del distretto
Lombalgia ( mal di schiena ) persistente provocato da discopatie dolorose lombari ad uno o piu’ livelli

Lombalgia da micro instabilità lombare (sindrome delle faccette)

Lombalgia da micro instabilit? lombare (sindrome delle faccette) E? caratterizzato da un dolore lombare continuo e fastidioso, spesso lentamente ingravescente, resistente alle terapie mediche e fisioterapiche, in grado di alterare la qualit? della vita quotidiana. PROCEDURA Fissazione miniinvasiva percutanea con viti perpos PLS System. Anestesia generale. Durata del ricovero: 1
Lombalgia da micro instabilità lombare (sindrome delle faccette)

Localizzazioni mielomatose a carico della colonna verebrale

Le Localizzazioni mielomatose a carico della colonna verebrale provocano dolore diffuso persistente ingravescente nell’ area interessata. PROCEDURA Trattamento di Cifoplastica sistema Vessel X o Cifoplastica con palloncino. Anestesia locale o generale. Durata del ricovero: 1 giorno.
Localizzazioni mielomatose a carico della colonna verebrale

Grave instabilità lombare dolorosa

Si ha dolore persistente nei distretti interessati. Spesso difficoltà nel mantenere la stazione eretta per insufficenza vertebrale. PROCEDURA Stabilizzazione miniinvasiva o percutanea con sistemi DSS-Dynesis-Sextant. Anestesia generale. Durata del ricovero: 3 giorni.
Grave instabilità lombare dolorosa

Lombalgia da instabilità monosegmentaria

Si ha dolore persistente – ingravescente ad un unico livello vertebrale causato da fenomeni degenerativi a carico del disco e/o delle faccette articolari. PROCEDURA Artrodesi interspinosa con sistema mini invasivo Aspen., Coflex F, Romeo II Pad. Anestesia generale o spinale. Durata del ricovero: 2-3 giorni.
Lombalgia da instabilità monosegmentaria

Stenosi foraminale del canale vertebrale lombare ad uno o piu’ livelli

Sintomo principale  la claudicatio spinalis, ciooè la necessità,durante il cammino, di fermarsi per il forte aumento dei sintomi dolorosi a carico di uno o entrambi gli rti inferiori, con comparsa di formicolio. PROCEDURA Posizionamento di uno o piu’ spaziatori interspinosi (ne esistono vari modelli con diverse caratteristiche, da scegliere caso
Stenosi foraminale del canale vertebrale lombare ad uno o piu’ livelli

DTRAX sistema cervicale mini invasivo

Il sistema consente l’accesso alla colonna vertebrale cervicale attraverso micro incisioni chirurgiche posteriori. Si esegue la decompressione-stabilizzazione cervicale mini invasiva ad uno o più livelli.  
DTRAX sistema cervicale mini invasivo